Coccia al vertice di una nuova boutique finanziaria per piccoli armatori

Le piccole e medie società armatoriali italiane non saranno più sole ad affrontare l’attuale delicata fase di mercato dello shipping fatta di ristrutturazioni aziendali e tavoli di negoziazione con gli istituti di credito per rimodulare gli indebitamenti ed evitare cessione forzosa degli asset. A Napoli, con sede presso il Polo dello Shipping di via Agostino Depretis, è stata infatti appena costituito Shipping Financial Platform Consortium (in breve SFP Consortium), un consorzio formato da una decina di piccole realtà armatoriali del cluster marittimo locale al cui vertice è stato nominato in qualità di presidente l’esperto commercialista Nicola Coccia.

Nello statuto di questa nuova realtà aziendale si legge: “La società ha per oggetto la creazione, lo sviluppo e la gestione di una comune struttura tecnica, volta ad analizzare la situazione industriale, economica, finanziaria e gestionale delle imprese consorziate e ad elaborare piani di interventi atti a definire programmi di ristrutturazione aziendale, economica e finanziaria, nonché a negoziare, definire ed attuare, con banche, istituti di credito, fondi di investimento e altri operatori finanziari, soluzioni tecnico-giuridiche-finanziarie destinate a ottimizzare l’efficienza delle imprese consorziate anche attraverso il riassetto della loro struttura finanziaria”.

Nicola Capuzzo

Leggi di più: Ship2Shore

Post a comment